About

ARTSHARING è un collettivo di autori, collezionisti e amanti dell’arte dedicato alla libera condivisione di opere d’arte nel mondo reale.

Attraverso il sito possono essere condivise opere delle arti visive (disegni, dipinti, stampe, fotografie, ecc.), delle arti plastiche (sculture, ceramiche, oggetti di design, ecc.), delle arti sceniche (spettacoli di danza, teatro, cinema, ecc.), musicali (partiture, registrazioni, concerti, ecc.), letterarie (poesia, prosa, ecc.) e ogni diversa forma d’arte, ivi comprese le arti decorative e le arti applicate, senza limite alcuno.

La condivisione avviene anzitutto attraverso la pubblicazione nell’archivio di artsharing.org.

Le opere in archivio sono e rimangono proprietà dei rispettivi titolari, che per ogni opera inserita in archivio devono compilare una apposita scheda, ove oltre ad indicazioni dettagliate su opera e autore, sono indicate le modalità attraverso cui si è disposti a condividere l’opera:

  • PRESTITO – per cui devono essere indicati: gratuità (comodato) o onerosità (affitto) del prestito; termini temporali del prestito; disponibilità geografica; condizioni di trasporto, cauzione, assicurazione, allestimento e ogni altra indicazione utile.
  • CESSIONE – per cui devono essere indicati: gratuità (donazione) o onerosità (vendita) della cessione (come sopra).
  • SCAMBIO – per cui devono essere indicati criteri e requisiti dello scambio (come sopra).
  • COPIA – per cui deve essere indicata il tipo di licenza concessa, a titolo oneroso o gratuito.

E’ ammessa la pubblicazione tanto di opere uniche e originali quanto di opere seriali, sia esemplari singoli che collezioni, purché rispondenti a criteri di autenticità e originalità e pubblicate da un soggetto che ne ha la piena facoltà giuridica e materiale, per scopi leciti e possibili.

Il sito è costituito al fine di promuovere, sostenere e diffondere la libera espressione artistica, sostenendo l’attività creativa di autori delle arti visive e di ogni diversa forma d’arte.

ARTSHARING.ORG non è una galleria d’arte, non è un negozio e non è nemmeno un social network. L’associazione opera senza fini di lucro e al di fuori delle logiche e dei circuiti commerciali e non si avvale di finanziamenti pubblici.

 

Share your art